30 agosto 2016

Un sorriso al vento - (dedicata ai terremotati)

Su una mano... una bussola
sull'altra un sorriso,
vengo a te con animo pieno.

Ti cerco nel buio,
vago nel vuoto
ove solo l'intuito del fiuto mi prende,
la bussola ora a nulla mi serve.

So bene, che al tuo volto affranto
un sorriso non sarà mai scarno,
ché cibo più saporito e prezioso
difficilmente potrei offrire.

30 agosto 2016 gina scanzani

14 agosto 2016

Scrivo di notte (Eccomi ci sono ancora)








Scrivo di notte,



mi affaccio alla finestra,



la luna lassù mi sorride.



Mi guardo intorno



nel silenzio e mi dico:



ma che bello ricevere


un sorriso



da te oh luna!!!



Mentre scrivo penso,



guardando il cielo,



l'infinito spazio,



in cui si perde il nostro Io.



Mirare gli astri



e scrivere poesie,



fa volare la fantasia,



come nulla 
e come una melodia,



 svanisce nel sogno.


gina scanzani


Fonte: "Eccomi ci sono ancora poesia inserita nel primo libro di Gina Scanzani

6 luglio 2016

Il vostro sorriso

Mi salutasti dalla finestra 
affacciato,
il tuo volto gioviale 
mai potrò cancellare.

Mi lasciasti il tuo sorriso 
ed i ricordi
con cui mi nutro, 
e mai potrò dimenticare.

La Vita imprevedibile,
come un sogno giunge
quando meno s'attende,
nel silenzio
in punta di piedi
sorprende.
Gina 

25 giugno 2016

È Pace




È pace, ogni volta lo sguardo incrocia il dolore;
nell'oasi del cuore il cielo copre lo sguardo.

È pace quando un battito d'ali mi desta sorpresa;
il pensiero s'adagia, svetta leggero su nuvole bianche.

È pace quando al mattino scorgo la luce,
che sovrana saluta.

Ogni giorno è... Pace,
prendila per mano, e non lasciarla andare... mai.



12 giugno 2016

Il vento













Il vento.


Gli alti fusti si lasciano mirare,
lontano da tutti;
alla vista e allo sguardo,
immenso e profondo
che solo la montagna mi infonde.
No pensieri non paure,
solo da gioie mi lasciavo cullare.
Sento i capelli
che il vento mi pettina,
mentre l'aria li avvolge,
misticamente il viso bacia.
Ho lasciato che il vento,
mi prendesse per mano,
godendo del giorno,
ogni pensiero è fuggito,
nell'arena della pace
lentamente ho ritrovato.

11.settembre.2009 - Fonte: Il volo delle parole

4 maggio 2016

Il viaggio dell'anima

Il viaggio dell’anima 
Quanti spazi ho conosciuto, 
quanti infiniti paralleli quante realtà,
eppure ciascuna 
un mattone mi ha donato,
per creare la mia casa, 
nella mia isola interiore. 
Quella casa dove oggi risiedo, 
dove oggi ammiro l’esistenza 
con occhi più limpidi. 

Gina Scanzani
Fonte: (Il volo delle parole)
27.maggio.2010

21 marzo 2016

Il giorno

Affacciato sulla soglia del giorno, 
il tramonto saluta. 
La sera così, 
affresca il sapere, 
di un sogno sprona il piacere, 
che s'incendia 
in un raggio di sole, 
Profeta di un sorriso profano, 
affido a te sole il mio saluto, 
che si cinge e inchina 
mentre  il vespro cammina.

gina scanzani